Saggia_mente 2019

Marinetti Majakovskij 1925. I segreti di un incontro

Ciclo di incontri dedicati alla presentazione di libri di alta divulgazione, di prodotti della ricerca e di romanzi legati a vario titolo alla città e al territorio, ma anche a conversazioni con esperti su temi culturali interessanti e stimolanti. Libri e parole per sapere, vicini agli interessi, alle curiosità, alla voglia di conoscere di tanti ‘non addetti a i lavori’.

Marinetti Majakovskij 1925. I segreti di un incontro di Gino Agnese, Rubbettino 2019
12 novembre, ore 17:30
Museo Eremitani, Sala del Romanino
Un grande scenario: quello dell'Exposition Internationale des Arts Décoratives et Industriales Modernes a Parigi nel 1925, che rilancia il décò e richiama il meglio del nuovo che si fa nel mondo. Architettura, arte, arts appliqués à l'industrie, pubblicità. E artisti, letterati, esponenti dell'import-export, scenografi, registi, gente di teatro. Un tavolo per tre in un ristorante di rue Saint Honoré, il 20 giugno. A cena, Marinetti, Majakovskij ed Elsa Triolet, giovane scrittrice russa. Il fondatore del Futurismo e il "poeta dell'Ottobre rosso" si erano incontrati soltanto una volta, Mosca 1914.
Quali motivi li inducono a un vis-à-vis undici anni dopo? Prima del vis-à-vis, Majakovskij dà un'ultima occhiata a un questionario battuto a macchina. Sono domande per Marinetti. Chi ha scritto quelle domande in sequenza? Quale ruolo gioca a quel tavolo la giovane russa, la devota sorella della celebre musa di Majakovskij, Lili Brik, fine intellettuale inserita nel regime e, al momento, amante di Agranov, vice capo del servizio segreto sovietico?

introduce Vincenza Cinzia Donvito (Biblioteca Civica - Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche)
ne parlano Virginia Baradel (critica e storica dell'arte)
Isabella Panfido (giornalista e scrittrice)
Gino Agnese (biografo di Marinetti e Boccioni)

Info
ingresso libero fino ad esaurimento posti
tel. +39 049 8204811
e-mail biblioteca.civica@comune.padova.it

Condividi su:

youreporter